Facebook: i profili sono per le persone, le pagine per le aziende

sabato, 15 settembre 2012

Su Facebook abbondano gli account personali che rappresentano associazioni o aziende. In realtà i profili personali, secondo il regolamento di Facebook, sono adatti solo alle persone, agli individui:

Secondo la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità, i profili di Facebook devono rappresentare un individuo. Agli utenti non è consentito avere un account con il nome della loro organizzazione o utilizzare account personali per pubblicizzarsi o promuoversi professionalmente. Se il tuo profilo era elencato in base a un nome non di un singolo, oppure era utilizzato principalmente per promozione professionale, questo è il motivo per cui è stato rimosso.

[Faq 13624]

Se sei interessato a rappresentare un’azienda, un marchio, un animale domestico, un’idea o un’organizzazione su Facebook, consulta le Pagine Facebook.

[Faq 17855]

Convertire un profilo personale in pagina

La buona notizia è che si possono convertire i profili in pagine senza perdere i contatti. E se già avevamo una pagina, possiamo unirla a quella appena creata.

Postazione

sabato, 23 gennaio 2010

Non so quando l’ho fatta questa foto… era la mia postazione di lavoro. Quando ancora ne avevo una! :-)

E ancora prima, a Brescia, non proprio una postazione, più un accozzaglia di Mac (compreso il mio amatissimo Piccolo Pismo, a destra):

Nuda in onore degli standard web

giovedì, 5 aprile 2007

Anche missmac è senza veli per un giorno in onore degli standard web e dell’accessibilità: è il CSS Naked Day.

Per me è un buona occasione per rivedere il markup e la struttura del blog e ad esempio chiedermi: come mai ho messo la navigazione prima dei contenuti nella home page, mentre altrove l’ho spostata in fondo? Incuria, sbadataggine? O era voluto? Forse è il momento di prendere una posizione forte su quale sia la soluzione più accessibile?

Finestre sempre ridimensionabili in Firefox

domenica, 18 marzo 2007

Sia repubblica.it che corriere.it aprono delle finestre pop-up non ridimensionabili in Firefox. Orrore! Non voglio sapere di chi sia la colpa, ma per chi ha un monitor grande è un bel fastidio.

Ecco quindi come dire al browser di rendere sempre ridimensionabili le finestre:

  • Digitate nella barra degli indirizzi di Firefox about:config
  • Digitate “resizable”, e impostate a true la preferenza dom.disable_window_open_feature.resizable (basta fare doppio click)

Screenshot da Firefox: about:config

Finetune e altre distrazioni musicali

giovedì, 9 novembre 2006

Ieri parlando di distrazioni musicali ho citato Finetune perché ha un pregio: oltre a concedere i soliti 30 secondi di anteprima ci lascia ascoltare i brani completi, a due condizioni: la nostra playlist deve contarne almeno 45, e non più di tre dello stesso artista.

Fatta la nostra scelta, possiamo condividerla col mondo (che non aspetta altro), con un link o incorporando in una pagina web un piccolo player come questo:

Qualche difetto:

  • l’interfaccia per scegliere i brani lascia molto a desiderare (usa i frame e il tasto back ne soffre)
  • l’ordine delle canzoni lo decide Finetune
  • il player a volte si incarta quando scorro i brani e ne suona due in contemporanea
  • manca la mia cantante francese preferita, Barbara

    Aggiornamento: l’hanno aggiunta!

Alla fine, per stirare vanno forse meglio i più noti Last.fm e Pandora (col suo bel player per Mac telecomandabile, Pandora Boy).

Aggiornamento: mi era sfuggito Radioblogclub, che dà modo di inserire anche una singola canzone per volta nel proprio sito. Semplice e diretto: non serve nemmeno registrarsi.
Ecco l’esempio (che manda a ramengo la validità del codice, ma pazienza):

Davvero niente male, a parte l’uso del tag <embed>, problema comunque aggirabile. Anche il database sembra fornito: su Finetune Israel Kamakawiwo’ole non l’avevo trovato.